Newer posts are loading.
You are at the newest post.
Click here to check if anything new just came in.
16:03

Chi sono gli insider che stanno affossando Facebook

Dicono che quando alcuni grossi investitori proposero a Zuckerberg di sbarcare a Wall Street, Mark abbia storto il muso. Dicono anche che il boss di Facebook abbia tentato fino alla fine il tutto e per tutto per evitare quella sciagurata opzione. Ma siccome i soldi per creare il “mostro” li avevano messi le banche, Mark si è ritrovato in un vicolo cieco senza alcun margine di manovra. La storia recente la conosciamo tutti. Sappiamo come’è finita. A maggio Facebook accende l’entusiasmo del Nasdaq. Le azioni pompate a 38 dollari. Una capitalizzazione di mercato che superava i 100 miliardi di dollari. Due mesi dopo ne ha bruciati 55. Oggi vale 45 miliardi. Le azioni che stentano a rimanere sopra i 20 dollari. Una perdita del 45,11% secco nel giro di due mesi.

La cosa più curiosa è che in queste settimane di scambi concitati sono proprio gli insider ad aver affondato Facebook. A partire dallo stesso Mark Zuckerberg che ha venduto 30,2 milioni di azioni per un totale di 1,14 miliardi di dollari.

Il report è riportato dal sito Hardocp e suona quantomai curioso. Perché se sono proprio i maggiori investitori a “fuggire” da quello che doveva essere l’investimento d’oro della nuova dot economy, l’aria che tira, fatti due conti, non deve essere delle migliori.

Mark Zuckerberg (CEO di Facebook CEO): 30,2 milioni di azioni per un totale di 1.14 miliardi di dollari
Accel Partners (investitore): 57,7 milioni di azioni per un totale di 2,1 miliardi di dollari.
Peter Thiel (investitore): 16.8 milioni di azioni per un totale di 638 milioni di dollari.
DST Global (fondo d’investimento russo): 45,7 milioni di azioni per un totale di 1,7 miliardi di dollari.
Goldman Sachs (investitore): 24,3 milioni di azioni per un totale di 923 milioni di dollari.
Elevation Partners (investitore): 4,6 milioni di azioni per un totale di 175 milioni di dollari.
Greylock Partners (investitore): 7,6 milioni di azioni per un totale di 289 milioni di dollari.
Mail.ru Group (Internet Company russa): 19,6 million milioni di azioni per un totale di 745 milioni di dollari.
Mark Pincus (CEO di Zynga): 1 milione di azioni per un totale di $38 milioni di dollari.
Meritech Capital: 7 milioni di azioni per un totale di $266 milioni di dollari.
Microsoft (partner e investitore di Facebook): 6,6 milioni di azioni per un totale di $250 milioni di dollari.
Tiger Global (fondo d’investimento): 19 milioni di azioni per un totale di 722 milioni di dollari.
Reid Hoffman (investitore): 943,000 azioni per un totale di 36 milioni di dollari.

(PRO)
No Soup for you

Don't be the product, buy the product!

close
YES, I want to SOUP ●UP for ...